Panna Cotta all'Amaretto

Cerchi un'alternativa alla classica Panna Cotta per stupire i tuoi ospiti? Prova la Panna Cotta all'Amaretto S.Martino per preparare, in modo facile e veloce, un delizioso dessert dalla consistenza corposa e dal gusto avvolgente. Nella confezione trovi la granella di amaretti da aggiungere durante la preparazione del dolce e, a piacere, da cospargere sopra il dessert come decorazione. Per una versione ancora più golosa, puoi preparare il dessert con la sola aggiunta di panna fresca. Caratteristica distintiva è quella di non contenere gelatina alimentare, sostituita, nella nostra ricetta, da carragenina di origine vegetale.

La confezione contiene 1 busta di preparato per dessert da 65 g e 1 busta di granella di amaretto da 15 g.
Con una confezione si ottengono 6 porzioni.

250 ml di latte e 250 ml di panna preferibilmente fresca (oppure 500 ml di panna).

Versare il preparato in una casseruola. Aggiungere poco alla volta 250 ml di panna (preferibilmente fresca) e 250 ml di latte, mescolando bene per evitare la formazione di grumi. Per una versione più golosa utilizzare 500 ml di panna. Portare ad ebollizione e, mescolando costantemente, lasciare bollire a fuoco lento per 2 minuti aggiungendo a metà cottura la granella di amaretto.Versare la crema nello stampo o negli stampini, precedentemente inumiditi con acqua, e lasciarla in frigorifero per almeno 2 ore. Prima di servire capovolgere il dessert su un piatto da portata. Conservare il dessert in frigorifero.

Preparato per dessert: zucchero, amido di mais, destrosio, addensante: carragenina; aroma, sale.
Granella di amaretto (18,8%): zucchero, mandorle d’albicocca 20%, albume d’uovo, agenti lievitanti (carbonato acido di sodio, carbonato acido d’ammonio), aromi naturali.

Valori Nutrizionali* medi per:100 g di prodotto finito
Energia1023 kJ
246 kcal
Grassi
  di cui acidi grassi saturi
18 g
12 g
Carboidrati
  di cui zuccheri
18 g
14 g
Fibre0 g
Proteine2,7 g
Sale0,16 g

* Preparato secondo le istruzioni, utilizzando panna fresca e latte intero.
NUR