Un meraviglioso mondo di idee per creare sapori irresistibili
e stupire ogni palato.

Dolci e pizze, torte e focacce, dessert e merende: S.Martino non finisce mai!
Portalo nella tua cucina, provalo, assaggialo!

Corone dolci di Pasqua con ovetti di cioccolato #unafavolanelpiatto Dosi per 4 persone

Hai tutti gli ingredienti?

200 ml di latte
50 ml di acqua
500 g di farina 0
Una bustina di Lievito di birra
100 g di burro
3 tuorli d’uovo
90 g di zucchero di canna
Latte e tuorlo per spennellare
18 ovetti di cioccolato colorati

GALLINELLA E LE CORONE OVETTI DI CIOCCOLATO
C'era una volta un paese che non esiste più, dove una bianca gallina di nome Gallinella amava gironzolare nella campagna alla ricerca di vermotti cicciotti da mangiare.
Un giorno mentre girava nei campi fioriti a caccia di succulenti animaletti scoppio un forte acquazzone primaverile. Gallinella, spaventa si rifugio in un cespuglio di peonie e li si addormentò. Quando si svegliò, si sentì un po’ strana e attorno a se vide colorati bagliori: ma cosa poteva essere?! Ecco proprio in quel cespuglio, Arcobaleno aveva deciso di far atterrare il suo arco colorato.
Fu così che Gallinella iniziò a fare uova dai mille colori: verdi, gialle, rosa, azzurre, viola, blu. Per evitare di essere derisa delle Compari Chiocce iniziò a nascondere le uova in giro nella campagna sotto i cespugli di fiori colorati. Un giorno Martino, il fornaio del pase che non c’è, attratto dal fiore della peonia si avvicinò al cespuglio e scorse qualcosa di strano, erano le uova dai mille colori di Gallinella. Ne raccolse una, l’assaggio, sapeva di cioccolato colorato. Tornato nella sua cucina decise di fare col pane delle Corone di Pasqua adornate da piccole uova colorate e di donarle a tutti i bambini.
Oggi come allora nei giorni di pasqua i bambi si divertono a cercare nei campi le uova dai mille colori; una vera e propria caccia al tesoro che finisce in una splendida abbuffata di pane e uova dolci al cioccolato.
Divertiti per pasqua con la nostra ricetta.

Versate una bustina di lievito San Martino ed un cucchiaino di zucchero in 50 ml di acqua tiepida
Mescolate e lasciate sciogliere per 10 minuti circa.
Quando si sarà formata un’abbondante schiuma aggiungete ¾ della farina, il latte, lo zucchero, il burro ammorbidito a temperatura ambiente ed un pizzico di sale.
Impastate in modo energico o con l’aiuto di una planetaria.
Aprite le uova ed aggiungete i tuorli ad uno ad uno, impastate fino a che non vengono inglobati.
Lavorate con vigore la pasta e formate una palla che lascerete lievitare in un luogo tiepido per circa un’ora, coperta da un panno pulito.
Aggiungete la farina rimanente e la buccia di limone e rilavorate nuovamente.
Dividete l’impasto in 4 parti ed ogni parte dividetela a sua volta in tre parti che dovrete tirare in rotoli lunghi e stretti.
Appoggiate le estremità e bagnatele con poco latte prima di iniziare ad intrecciate, unite gli estremi a formare una corona.
Lasciate riposare un'altra ora, trascorso il tempo necessario per questa seconda lievitazione spennellate le corone con un tuorlo d’uovo sbattuto con un cucchiaio di latte.
Infornate a 180°-200° e cuocete per circa 30 minuti.
Appena estratti dal forno premete gli ovetti di cioccolato sulla superficie della corona.

In collaborazione con: Fico&Uva

Acquista i prodotti per questa ricetta!

AGGIUNGI AL CARRELLO


  • 1. Quando cucini non devi mai essere solo.
    Chiedi alla mamma o al papà di essere il tuo
    aiuto-cuoco!
  • 2. Lavati bene le mani e se hai i capelli lunghi
    cerca di raccoglierli.
  • 3. Indossa un grembiule. Prepara canovacci e carta
    da cucina per pulirti e per sistemare il tagliere.
  • 4. Leggi bene la ricetta per capire ogni passaggio.
  • 5. Pesa tutti gli ingredienti e preparali sul tavolo.
  • 6. Fai molta attenzione con il coltello.
    E se puoi, lascialo usare a un adulto.
  • 7. Pentole sui fornelli e teglie nel forno?
    Le deve maneggiare il tuo aiuto-cuoco.
  • 8. Non utilizzare mixer, frullatore o simili senza un adulto.
  • 9. Segui attentamente i tempi indicati dalla ricetta.
  • 10. Hai finito? Ora rimangono due cose...
    riordinare e papparti tutto!

Ricettari
Per cucinare la fantasia!

NUR