Un meraviglioso mondo di idee per creare sapori irresistibili
e stupire ogni palato.

Dolci e pizze, torte e focacce, dessert e merende: S.Martino non finisce mai!
Portalo nella tua cucina, provalo, assaggialo!

Focaccia alle mele con budino alla vaniglia Dosi per una focaccia da 28 cm

Hai tutti gli ingredienti?

Per la focaccia:
400 g di farina
200 ml di latte
80 g di zucchero
1 bustina di Lievito di birra
5 cucchiai di burro fuso
2 pizzichi di sale
50 ml di acqua
olio q.b.
farina per spolverare il tagliere

Per il ripieno:
3 mele
3 cucchiai di granella di nocciole
1 preparato per Budino Vaniglia
3 cucchiai di zucchero
1/2 litro di latte
2 tuorli

Per completare:
Zucchero a Velo
burro fuso

Gli strumenti necessari:
1 bicchiere
1 cucchiaino
1 forchetta
1 ciotola grande
1 tagliere
canovaccio/pellicola
1 casseruola
1 cucchiaio
1 cucchiaio di legno
1 piatto
1 coltello
1 ciotola media
1 teglia da 28 cm di diametro
mattarello
1 pennello

Preparate gli ingredienti della focaccia pesati sul tavolo.
Versate il contenuto della bustina di Lievito di birra S. Martino in un bicchiere; unite un cucchiaino di zucchero, l’acqua e mescolate bene con una forchetta.
Lasciate riposare per circa 10 minuti fino a quando si sarà formata una abbondante schiuma.
Intanto versate la farina in una ciotola, formate al centro un grande cratere, come se fosse un vulcano.
Ora mettete nella parte esterna del vulcano il sale, al centro il resto dello zucchero e versate il lievito, il latte e il burro fuso.
Con una mano tenete ferma la ciotola e con l’altra iniziate a raccogliere la farina e a mescolarla con la parte liquida.
Per fare questa operazione potete utilizzare inizialmente una forchetta e poi, quando tutti gli ingredienti inizieranno ad unirsi, versate l’impasto sul tagliere leggermente infarinato ed iniziate ad impastarlo con entrambe le mani.
Per questa operazione chiedete una mano all’aiuto cuoco se vedete che per voi è troppo difficile.
Lavorate l’impasto fino a quando sarà bello liscio e omogeneo; a questo punto formate una palla e rimettetela nella ciotola leggermente unta di olio, copritela con un canovaccio o della pellicola trasparente e lasciate lievitare per circa 1 ora in un luogo riparato da correnti fredde.
Intanto che l’impasto lievita, preparate il ripieno: dite all’aiuto cuoco di occuparsi di preparare il budino al gusto vaniglia S. Martino seguendo le istruzioni riportate sulla confezione.
Ricordategli che alla fine dovrà aggiungere al budino 2 tuorli e la granella di nocciole; inoltre dovrà versarlo sopra ad un piatto in modo che si raffreddi velocemente.
Anche per sbucciare le mele chiedete un aiuto; una volta sbucciate eliminate i semi e tagliatele a fettine sottili. Riunite le fettine di mela in una ciotola e cospargetele con un po' di Zucchero a velo S. Martino (in questo modo non diventeranno scure).
Riprendete l’impasto e dividetelo in 2 parti uguali: stendete il primo pezzo fino a che raggiunge le dimensioni della vostra teglia, aiutandovi con il mattarello.
Se vedete che l’impasto si appiccica al tagliere o al mattarello infarinatelo leggermente, poi trasferitelo nella teglia e terminate di stenderlo con le mani.
Distribuite sopra il Budino al gusto vaniglia S. Martino lasciando un bordo di circa 1 cm tutto intorno; poi aggiungete le mele.
Prendete il secondo pezzo di impasto e stendetelo con il mattarello, grande come l’altro pezzo; arrotolate la pasta sul mattarello e poi srotolatela sopra alle mele, sigillate bene i bordi schiacciando con le dita in modo che i due impasti si uniscano bene.
Pennellate la superficie con il burro fuso e cospargete con lo Zucchero a velo S. Martino; coprite con un canovaccio e fate riposare ancora per 30 minuti sempre in un luogo caldo.
Trascorso il tempo dite all’aiuto cuoco di mettere la focaccia nel forno a 200°C per 30 minuti circa.
Una volta pronta fatela intiepidire prima di tagliarla a fette.

Questa ricetta è un'idea di Paola Chizzini e Gianfranco Allari

Acquista i prodotti per questa ricetta!

AGGIUNGI AL CARRELLO


  • 1. Quando cucini non devi mai essere solo.
    Chiedi alla mamma o al papà di essere il tuo
    aiuto-cuoco!
  • 2. Lavati bene le mani e se hai i capelli lunghi
    cerca di raccoglierli.
  • 3. Indossa un grembiule. Prepara canovacci e carta
    da cucina per pulirti e per sistemare il tagliere.
  • 4. Leggi bene la ricetta per capire ogni passaggio.
  • 5. Pesa tutti gli ingredienti e preparali sul tavolo.
  • 6. Fai molta attenzione con il coltello.
    E se puoi, lascialo usare a un adulto.
  • 7. Pentole sui fornelli e teglie nel forno?
    Le deve maneggiare il tuo aiuto-cuoco.
  • 8. Non utilizzare mixer, frullatore o simili senza un adulto.
  • 9. Segui attentamente i tempi indicati dalla ricetta.
  • 10. Hai finito? Ora rimangono due cose...
    riordinare e papparti tutto!

Ricettari
Per cucinare la fantasia!

NUR