Un meraviglioso mondo di idee per creare sapori irresistibili
e stupire ogni palato.

Dolci e pizze, torte e focacce, dessert e merende: S.Martino non finisce mai!
Portalo nella tua cucina, provalo, assaggialo!

Pasticcio di Cotechino e Patate in crosta integrale Dosi per 8 persone

Questa è una ricetta di: Gianfranco Allari

Hai tutti gli ingredienti?

Per la crosta:
400 g di farina integrale
1 cucchiaino di sale
150 ml di acqua fredda
60 ml di olio extravergine d'oliva
1 bustina di Lievito Pizze
1 cucchiaino di salvia e rosmarino tritati

Per il ripieno:
1 cotechino di circa 500 g
600 g di patate
250 g di funghi chiodini
100 g di porro
60 g di grana grattugiato
20 g di pinoli
1 uovo
Olio extra vergine d'oliva
Sale e pepe

Lessare il cotechino e una volta pronto eliminare la pelle e farlo raffreddare completamente.
Lessare le patate partendo da acqua fredda con una presa di sale.
Pulire i funghi e lavarli velocemente sotto il getto dell'acqua, tritare finemente il porro e rosolarlo in padella con un filo d'olio a fiamma dolce aggiungendo un poco di acqua se tende ad asciugarsi troppo, quando risulta trasparente salare e trasferirlo in una ciotola.
Saltare i funghi con olio e fiamma vivace, e infine insaporirli con sale e pepe.
Scolare le patate ormai pronte, pelarle e schiacciarle in una ciotola con una forchetta, unire i funghi con il loro fondo di cottura, il porro, i pinoli, il grana e l'uovo. Mescolare tutto, e sistemare se occorre il sapore.
In una terrina unire la farina integrale con erbe aromatiche tritate, il sale, l'olio, l'acqua e il lievito, ed mescolare prima con una forchetta e poi con le mani fino ad ottenere un impasto omogeneo, formare una palla e fare riposare una decina di minuti.
Stendere l'impasto, meno un pezzetto, in un rettangolo e foderare uno stampo da plum-cake (circa 25X12 cm), facendo sbordare la pasta leggermente, bucherellare il fondo con i rebbi di una forchetta, poi versare circa metà del composto di patate e funghi, sistemare al centro il cotechino tagliato a fette, leggermente accavallate, e ricoprire con il resto del composto di patate.
Stendere la pasta tenuta da parte e coprire il ripieno, sigillando bene i bordi, e decorare la superficie con gli eventuali ritagli.
Pennellare con un uovo sbattuto e porre in forno a 180°C per 35/40 minuti.
Sfornare e fare riposare una decina di minuti prima di togliere il pasticcio dallo stampo, tagliarlo a fette e servirlo accompagnandolo con una fresca insalatina di stagione.

Acquista i prodotti per questa ricetta!

AGGIUNGI AL CARRELLO


Ricettari
Per cucinare la fantasia!

NUR