Lieviti e Pasticceria

Cosa puoi creare con questo prodotto?
Scopri, crea, assaggia!

Olio aromatizzato alla Vaniglia Barboun

Ingredienti

500 ml di olio delicato
1 bustina di Vaniglia Bourbon Biologica

Preparazione

Selezionare un buon olio extravergine d'oliva dal sapore delicato. Versare la bustina di Vaniglia Barboun nel olio e miscelare fino a quanto la vaniglia non si sarà completamento sciolta. Sigillare la bottiglia e l'asciare decantare per 48 ore.
Ideale per insalate, piatti con i gamberi o dolci.

Idea Regalo:
Versa il tuo olio in bottigliette da 250 ml, meglio se dai bordi piatti. Con un nastrino decorare il collo delle bottiglia lasciando le estremità abbondanti. Prende un chiudi pacco, meglio se in carta riciclata, scrivere "Olio profumato alla Vaniglia" e infilarlo nel lembi del nastro.



Red velvet

Ingredienti

200 g di farina
50 g Fecola di patate da 250 g
125 g di burro a temperatura ambiente
2 uova
2 cucchiai di cacao amaro
160 g di zucchero
1/2 bustina di Lievito Antica Ricetta S.Martino
½ cucchiaino di Vaniglia Bourbon Biologica
1 cestino di lamponi
1 bustina di colorante rosso naturale
125 g di yogurt bianco
1 cucchiaio di aceto di mele
250 g di mascarpone
250 g di formaggio spalmabile tipo robiola
100 g di Zucchero a Velo

Preparazione

Montare il burro con lo zucchero, aggiungere la vaniglia Bourbon ed una alla volta le uova, continuando a montare. Frullare i lamponi e filtrare. Setacciare insieme farina, fecola, lievito ed il cacao. A questo punto incorporare al composto, alternando, le farine e lo yogurt. Aggiungere l’aceto, il succo di lamponi ed il colorante. Accendere il forno a 180 °C. Foderare con carta forno il fondo di una tortiera a cerchio apribile del diametro di 22 cm, versare il composto e cuocere in forno a temperatura per circa 45/50 minuti. Lasciare raffreddare completamente. Preparare la crema mescolando insieme mascarpone, formaggio e zucchero a velo fino ad avere una crema omogenea. Tagliare la torta orizzontalmente in 3 dischi. Spalmare sopra ogni disco un po’di crema ed in ultimo ricoprire totalmente superficie e bordi con la crema.



Ananas Vaniglia e Lime

Ingredienti

Base di pasta frolla:
75 g burro
47 g Zucchero a Velo
15 g farina mandorle
1 sale
58 g uova
½ bustina di Vaniglia Bourbon Biologica
125 g farina 00
Crema alla mandorle ed Ananas:
100 g burro
100 g farina di mandorle
100 g Zucchero a Velo
½ bustina di Vaniglia Bourbon Biologica
10 g Amido di mais
20 g ananas a cubetti freschi
Confettura di ananas:
200 g ananas
100 g zucchero
1 limone
2 g pectina
½ Vaniglia Bourbon Biologica
Gelatina di Ananas:
200 g succo di ananas
20 g zucchero
100 g cubetti di ananas
2,5 g Agar Agar
Chantilly:
100 g panna
10 g zucchero

Preparazione

Base di pasta frolla:
Per preparare un'ottima pasta frolla, lasciar ammorbidire il burro a temperatura ambiente in modo da poterlo amalgamare più facilmente con gli altri ingredienti. Mescolare farina (anche quella di mandorle) e zucchero a velo disponendoli a fontana. Al centro mettere il burro a pezzetti, l’uovo intero ed il sale e la vaniglia. Lavorare rapidamente gli ingredienti con le mani fino ad ottenere un impasto omogeneo. Avvolgere la pasta nella pellicola trasparente e lasciandola riposare in frigorifero almeno per un’ora. Ritirare la pasta, eliminare la pellicola, tirarla con il matterello a sfoglia di alcuni millimetri. Foderare una teglia da 16 cm alta 3,5 cm e cuocere in forno preriscaldato a 170°c per circa venti minuti.
Crema alla mandorle ed Ananas:
In una bowl ammorbidire il burro, aggiungere lo zucchero a velo e la vaniglia, con una frusta amalgamare le uova e terminare con l’amido di mais. Aggiungere qualche pezzettino di ananas.
Una volta cotta la base, riempire con la crema di mandorle e cuocere a 170°c per 10/12 minuti.
Far raffreddare.
Confettura di ananas:
Tagliare e sbucciare l’ananas e metterla a macerare con lo zucchero, la pectina, il limone e la vaniglia.
Cuocere in una casseruola per circa 10 minuti a fiamma sostenuta.
A fine cottura passare con un mixer.
Gelatina di Ananas:
Scaldare il succo di ananas, aggiungere lo zucchero, l' Agar Agar e portare ad ebollizione. Aggiungere i cubetti di ananas, versare in un cerchio e fare raffreddare.
Per la finitura:
A torta fredda, sopra lo strato di crema di mandorla ed ananas creare uno strato di marmellata di ananas alla vaniglia. Adagiare la gelatina di ananas sopra e terminare con una grattugiata di lime. Decorare con dei ciuffetti di chantilly. Terminare con una spruzzata di gelatina ed una foglia d’oro.



Crostata ai fichi

Ingredienti

Base per pasta frolla:
75g burro
47g Zucchero a Velo
15g farina mandorle
1 sale
58g uova
½ Vaniglia Bourbon Biologica
125g farina 00
Crema di mandorle:
100 g burro
100g farina di mandorle
100g Zucchero a Velo
½ bustina Vaniglia Bourbon Biologica
10g Amido di mais
Marmellata di fichi:
200g fichi
100g zucchero
1 limone
2 g pectina
Decorazione:
Fichi neri freschi

Preparazione

Base di pasta frolla:
Per preparare un'ottima pasta frolla, lasciare ammorbidire il burro a temperatura ambiente in modo da poterlo amalgamare più facilmente con gli altri ingredienti. Mescolare farina (anche quella di mandorle) e zucchero a velo disponendoli a fontana. Al centro mettere il burro a pezzetti, l’uovo intero ed il sale e la vaniglia. Lavorare rapidamente gli ingredienti con le mani fino ad ottenere un impasto omogeneo. Avvolgere la pasta nella pellicola trasparente e lasciarla riposare in frigorifero almeno per un’ora. Ritirare la pasta, eliminare la pellicola, tirarla con il matterello creando una sfoglia di alcuni millimetri. Foderare una teglia da 16 cm alta 3,5 cm e cuocere in forno preriscaldato a 170°c per circa venti minuti.

Crema alle mandorle:
In una bowl ammorbidire il burro , aggiungere lo zucchero a velo e la vaniglia , con una frusta amalgamare le uova e terminare con l’amido di mais.
Una volta cotta la base , riempire con la crema di mandorle e cuocere a 170°c per 10/12 minuti. Fare raffreddare

Marmellata di fichi:
Tagliare i fichi, e metterli a macerare con lo zucchero e la pectina ed il limone.
In una casseruola cuocerli per circa 10 minuti a fiamma sostenuta.
A fine cottura con un mixer tritare bene la marmellata e creare una composta di fichi.

Assemblaggio finale:
Con la torta fredda creata con lo strato di crema di mandorla mettere sopra uno strato di marmellata di fichi;
tagliare i fichi neri in spicchi e adagiarli con un senso orizzontale.
Terminare con una spruzzata di gelatina ed una foglia d’oro.



Clafoutis alle Albicocche

Ingredienti

500 g di albicocche
120 g di Zucchero a Velo
60 g di Amido di mais
1 bustina di Vaniglia Bourbon Biologica
3 uova
200 ml di panna fresca
1 tazza (100 ml) di latte

Preparazione

Lavare e tagliare a metà le albicocche, privandole del nocciolo. Accendere il forno a 160 °C. Sbattere le uova, aggiungere l’amido di mais, lo zucchero a velo, la vaniglia e amalgamare il tutto. Versare la panna, il latte e mescolare bene. In una pirofila leggermente imburrata, disporre le albicocche e versarvi sopra la crema. Cuocere in forno per 25 minuti circa.



Torta al cocco

Ingredienti

Base di pasta frolla:
75g burro
47g Zucchero a Velo
15g farina mandorle
1 pizzico di sale
58g di uova
½ bustina Vaniglia Bourbon Biologica
125g farina 00

Crema al cocco:
100g burro
100g farina di cocco rapè
100g Zucchero a Velo
½ bustina Vaniglia Bourbon Biologica
10g Amido di mais

Ganasce montata al cocco:
55g latte di cocco
80g cioccolato bianca
140g panna da montare
2,5g gelatina
10g acqua

Guarnizione finale:
Una noce di cocco

Preparazione

Base di pasta frolla:
Per preparare un'ottima pasta frolla, lasciare ammorbidire il burro a temperatura ambiente in modo da poterlo amalgamare più facilmente con gli altri ingredienti. Mescolare la farina tipo 00, quella di mandorle e lo zucchero a velo disponendoli a fontana. Al centro mettere il burro a pezzetti, l’uovo intero, il sale e la vaniglia Bourbon. Lavorare rapidamente gli ingredienti con le mani fino ad ottenere un impasto omogeneo. Avvolgere la pasta nella pellicola trasparente e lasciarla riposare in frigorifero almeno per un’ora. Una volta tolta da frigorifero e dopo aver eliminato la pellicola stendere con il mattarello sino ad ottenere una sfoglia alta qualche millimetro.
Foderare una teglia da 16 cm alta 3,5 cm e cuocere in forno preriscaldato a 170°c per circa venti minuti.

Crema al cocco:
In una bowl ammorbidire il burro, aggiungere lo zucchero a velo e la vaniglia Bourbon e con l'aiuto di una frusta amalgamare le uova fino ad ottenere un composto omogeneo quindi aggiungendo l’amido di mais.

Preparare la base:
Prendere la base di pasta frolla, riempire con la crema di cocco cospargere la superficie con la farina di cocco rapè e cuocere nel forno a 170°c per 10/12 minuti.

Ganasce montata al cocco:
Ammollare la gelatina in acqua. Nel frattempo in una casseruola scaldare il latte di cocco, aggiungere la gelatina, il cioccolato a pezzetti e mescolare sino ad ottenere un composto morbido. Lasciare raffreddare ed aggiungere la panna fredda. Riporre il composto ottenuto in frigorifero a raffreddare per circa un giorno.
Quando il composto sarà ben freddo, montare in planetaria e mettere in una sac a poche.

Assemblaggio finale:
Utilizzare la base di pasta frolla farcita precedentemente e decorare creando un vortice con la ganache montata al cocco.
Decorare con lamelle di cocco fresco ottenute con l’aiuto di un pela-patate.
Terminare spolverando con lo zucchero a velo
Servire fresca.



"Tiramisù” con Fichi, Yogurt e Miele 6 porzioni

Ingredienti

Fichi 8+3 per la decorazione
Zucchero 30 g
Succo di Limone 2 cucchiai
Scorza di Limone
Yogurt Greco Bianco 500 g
Miele 2 cucchiai
1/2 bustina Vaniglia Bourbon Biologica
Limoncello 1/2 bicchiere
Biscotti Secchi 100 g

Preparazione

Lavare i fichi, sbucciarli e tagliarli a pezzi. Metterli in una padella con lo zucchero ed il succo di limone lasciandoli cuocere a fuoco dolce per circa 5 minuti e sino all'ottenimento di una marmellata a pezzi. Una volta che sarà pronta la salsa ai fichi lasciarla da parte.
Per la crema allo yogurt, lavorare con una spatola lo yogurt, il miele, la scorza di mezzo limone e la vaniglia in polvere.
Per la bagna per i biscotti prendere una ciotola ampia e versare mezzo bicchiere di limoncello e mezzo bicchiere di acqua.
Praticamente il vostro dolce è pronto e non vi resta che comporre il “Tiramisù”.
Sulla base del bicchiere mettere uno strato di yogurt, ricoprire con i fichi e ancora, con uno di biscotti inzuppati (passandoli molto velocemente nella bagna di acqua e limoncello). Continuare alternando gli strati fino a riempire il bicchiere. Terminare con lo strato di yogurt.
Conservare il "Tiramisù" in frigo e guarnirlo, poco prima di servirlo, con dei pezzi di fichi e qualche fogliolina di menta.



Crostata ai piccoli frutti e crema di mandorle Dosi per 4/6 persone

Ingredienti

PASTA FROLLA:
75 g di burro
47 g di Zucchero a Velo
15 g di farina di mandorle
1 pizzico di sale
58 g di uova
mezza bustina di Vaniglia Bourbon Biologica
125 g di farina 00

PER LA CREMA ALLE MANDORLE:
100 g di burro
100 g di farina di mandorle
2 uova
100 g di Zucchero a Velo
mezza bustina di Vaniglia Bourbon Biologica
10 g di Amido di mais

PER LA CREMA PASTICCERA:
300 g di latte
50 g di Zucchero a Velo
3 tuorli
30 g di Amido di mais
1 g di Vaniglia Bourbon Biologica

FRUTTA DI STAGIONE (lamponi, fragole, more, mirtilli ecc.)

Preparazione

Preparare la base di Pasta Frolla:
Lasciare ammorbidire il burro a temperatura ambiente. Mescolare la farina 00 e la farina di mandorle con lo zucchero a velo e disporli a fontana. Al centro mettere il burro a pezzetti, l’uovo intero, il sale e la vaniglia. Lavorare rapidamente gli ingredienti con le mani fino ad ottenere un impasto omogeneo. Avvolgerlo nella pellicola trasparente e lasciarlo riposare in frigorifero almeno per un’ora. Ritirare la pasta, eliminare la pellicola e tirare l'impasto a sfoglia di alcuni millimetri, utilizzando il mattarello. Foderare una teglia del diametro di 16 cm e altezza di 3,5 cm. Cuocere in forno preriscaldato a 170°c per circa venti minuti.

Crema alle Mandorle:
Ammorbidire il burro in una bowl, aggiungere lo zucchero a velo e la vaniglia. Con una frusta amalgamare le uova, la farina di mandorle e infine l’amido di mais. Una volta cotta la base, riempire con la crema di mandorle e cuocere a 170°c per 10/12 minuti. Lasciare raffreddare.

Crema Pasticcera:
In una casseruola far scaldare il latte con la vaniglia. Mentre il latte si scalda, montare i tuorli con l’amido e lo zucchero. Aggiungere poco alla volta il composto così ottenuto nel latte caldo ma non ancora bollente. Continuare a mescolare e cuocere a fiamma bassa finché la crema pasticcera si sarà addensata.

Per la preparazione finale farcire, a torta fredda, con la crema pasticcera e decorare con frutta di stagione a piacere. Si consiglia di gelatinare la frutta per evitarne l’ossidazione.



NUR