Lieviti e Pasticceria

Cosa puoi creare con questo prodotto?
Scopri, crea, assaggia!

Crostata ai fichi

Ingredienti

Base per pasta frolla:
75g burro
47g Zucchero a Velo
15g farina mandorle
1 sale
58g uova
½ Vaniglia Bourbon Biologica
125g farina 00
Crema di mandorle:
100 g burro
100g farina di mandorle
100g Zucchero a Velo
½ bustina Vaniglia Bourbon Biologica
10g Amido di mais
Marmellata di fichi:
200g fichi
100g zucchero
1 limone
2 g pectina
Decorazione:
Fichi neri freschi

Preparazione

Base di pasta frolla:
Per preparare un'ottima pasta frolla, lasciare ammorbidire il burro a temperatura ambiente in modo da poterlo amalgamare più facilmente con gli altri ingredienti. Mescolare farina (anche quella di mandorle) e zucchero a velo disponendoli a fontana. Al centro mettere il burro a pezzetti, l’uovo intero ed il sale e la vaniglia. Lavorare rapidamente gli ingredienti con le mani fino ad ottenere un impasto omogeneo. Avvolgere la pasta nella pellicola trasparente e lasciarla riposare in frigorifero almeno per un’ora. Ritirare la pasta, eliminare la pellicola, tirarla con il matterello creando una sfoglia di alcuni millimetri. Foderare una teglia da 16 cm alta 3,5 cm e cuocere in forno preriscaldato a 170°c per circa venti minuti.

Crema alle mandorle:
In una bowl ammorbidire il burro , aggiungere lo zucchero a velo e la vaniglia , con una frusta amalgamare le uova e terminare con l’amido di mais.
Una volta cotta la base , riempire con la crema di mandorle e cuocere a 170°c per 10/12 minuti. Fare raffreddare

Marmellata di fichi:
Tagliare i fichi, e metterli a macerare con lo zucchero e la pectina ed il limone.
In una casseruola cuocerli per circa 10 minuti a fiamma sostenuta.
A fine cottura con un mixer tritare bene la marmellata e creare una composta di fichi.

Assemblaggio finale:
Con la torta fredda creata con lo strato di crema di mandorla mettere sopra uno strato di marmellata di fichi;
tagliare i fichi neri in spicchi e adagiarli con un senso orizzontale.
Terminare con una spruzzata di gelatina ed una foglia d’oro.



Clafoutis alle Albicocche

Ingredienti

500 g di albicocche
120 g di Zucchero a Velo
60 g di Amido di mais
1 bustina di Vaniglia Bourbon Biologica
3 uova
200 ml di panna fresca
1 tazza (100 ml) di latte

Preparazione

Lavare e tagliare a metà le albicocche, privandole del nocciolo. Accendere il forno a 160 °C. Sbattere le uova, aggiungere l’amido di mais, lo zucchero a velo, la vaniglia e amalgamare il tutto. Versare la panna, il latte e mescolare bene. In una pirofila leggermente imburrata, disporre le albicocche e versarvi sopra la crema. Cuocere in forno per 25 minuti circa.



Torta al cocco

Ingredienti

Base di pasta frolla:
75g burro
47g Zucchero a Velo
15g farina mandorle
1 pizzico di sale
58g di uova
½ bustina Vaniglia Bourbon Biologica
125g farina 00

Crema al cocco:
100g burro
100g farina di cocco rapè
100g Zucchero a Velo
½ bustina Vaniglia Bourbon Biologica
10g Amido di mais

Ganasce montata al cocco:
55g latte di cocco
80g cioccolato bianca
140g panna da montare
2,5g gelatina
10g acqua

Guarnizione finale:
Una noce di cocco

Preparazione

Base di pasta frolla:
Per preparare un'ottima pasta frolla, lasciare ammorbidire il burro a temperatura ambiente in modo da poterlo amalgamare più facilmente con gli altri ingredienti. Mescolare la farina tipo 00, quella di mandorle e lo zucchero a velo disponendoli a fontana. Al centro mettere il burro a pezzetti, l’uovo intero, il sale e la vaniglia Bourbon. Lavorare rapidamente gli ingredienti con le mani fino ad ottenere un impasto omogeneo. Avvolgere la pasta nella pellicola trasparente e lasciarla riposare in frigorifero almeno per un’ora. Una volta tolta da frigorifero e dopo aver eliminato la pellicola stendere con il mattarello sino ad ottenere una sfoglia alta qualche millimetro.
Foderare una teglia da 16 cm alta 3,5 cm e cuocere in forno preriscaldato a 170°c per circa venti minuti.

Crema al cocco:
In una bowl ammorbidire il burro, aggiungere lo zucchero a velo e la vaniglia Bourbon e con l'aiuto di una frusta amalgamare le uova fino ad ottenere un composto omogeneo quindi aggiungendo l’amido di mais.

Preparare la base:
Prendere la base di pasta frolla, riempire con la crema di cocco cospargere la superficie con la farina di cocco rapè e cuocere nel forno a 170°c per 10/12 minuti.

Ganasce montata al cocco:
Ammollare la gelatina in acqua. Nel frattempo in una casseruola scaldare il latte di cocco, aggiungere la gelatina, il cioccolato a pezzetti e mescolare sino ad ottenere un composto morbido. Lasciare raffreddare ed aggiungere la panna fredda. Riporre il composto ottenuto in frigorifero a raffreddare per circa un giorno.
Quando il composto sarà ben freddo, montare in planetaria e mettere in una sac a poche.

Assemblaggio finale:
Utilizzare la base di pasta frolla farcita precedentemente e decorare creando un vortice con la ganache montata al cocco.
Decorare con lamelle di cocco fresco ottenute con l’aiuto di un pela-patate.
Terminare spolverando con lo zucchero a velo
Servire fresca.



"Tiramisù” con Fichi, Yogurt e Miele 6 porzioni

Ingredienti

Fichi 8+3 per la decorazione
Zucchero 30 g
Succo di Limone 2 cucchiai
Scorza di Limone
Yogurt Greco Bianco 500 g
Miele 2 cucchiai
1/2 bustina Vaniglia Bourbon Biologica
Limoncello 1/2 bicchiere
Biscotti Secchi 100 g

Preparazione

Lavare i fichi, sbucciarli e tagliarli a pezzi. Metterli in una padella con lo zucchero ed il succo di limone lasciandoli cuocere a fuoco dolce per circa 5 minuti e sino all'ottenimento di una marmellata a pezzi. Una volta che sarà pronta la salsa ai fichi lasciarla da parte.
Per la crema allo yogurt, lavorare con una spatola lo yogurt, il miele, la scorza di mezzo limone e la vaniglia in polvere.
Per la bagna per i biscotti prendere una ciotola ampia e versare mezzo bicchiere di limoncello e mezzo bicchiere di acqua.
Praticamente il vostro dolce è pronto e non vi resta che comporre il “Tiramisù”.
Sulla base del bicchiere mettere uno strato di yogurt, ricoprire con i fichi e ancora, con uno di biscotti inzuppati (passandoli molto velocemente nella bagna di acqua e limoncello). Continuare alternando gli strati fino a riempire il bicchiere. Terminare con lo strato di yogurt.
Conservare il "Tiramisù" in frigo e guarnirlo, poco prima di servirlo, con dei pezzi di fichi e qualche fogliolina di menta.



Crostata ai piccoli frutti e crema di mandorle Dosi per 4/6 persone

Ingredienti

PASTA FROLLA:
75 g di burro
47 g di Zucchero a Velo
15 g di farina di mandorle
1 pizzico di sale
58 g di uova
mezza bustina di Vaniglia Bourbon Biologica
125 g di farina 00

PER LA CREMA ALLE MANDORLE:
100 g di burro
100 g di farina di mandorle
2 uova
100 g di Zucchero a Velo
mezza bustina di Vaniglia Bourbon Biologica
10 g di Amido di mais

PER LA CREMA PASTICCERA:
300 g di latte
50 g di Zucchero a Velo
3 tuorli
30 g di Amido di mais
1 g di Vaniglia Bourbon Biologica

FRUTTA DI STAGIONE (lamponi, fragole, more, mirtilli ecc.)

Preparazione

Preparare la base di Pasta Frolla:
Lasciare ammorbidire il burro a temperatura ambiente. Mescolare la farina 00 e la farina di mandorle con lo zucchero a velo e disporli a fontana. Al centro mettere il burro a pezzetti, l’uovo intero, il sale e la vaniglia. Lavorare rapidamente gli ingredienti con le mani fino ad ottenere un impasto omogeneo. Avvolgerlo nella pellicola trasparente e lasciarlo riposare in frigorifero almeno per un’ora. Ritirare la pasta, eliminare la pellicola e tirare l'impasto a sfoglia di alcuni millimetri, utilizzando il mattarello. Foderare una teglia del diametro di 16 cm e altezza di 3,5 cm. Cuocere in forno preriscaldato a 170°c per circa venti minuti.

Crema alle Mandorle:
Ammorbidire il burro in una bowl, aggiungere lo zucchero a velo e la vaniglia. Con una frusta amalgamare le uova, la farina di mandorle e infine l’amido di mais. Una volta cotta la base, riempire con la crema di mandorle e cuocere a 170°c per 10/12 minuti. Lasciare raffreddare.

Crema Pasticcera:
In una casseruola far scaldare il latte con la vaniglia. Mentre il latte si scalda, montare i tuorli con l’amido e lo zucchero. Aggiungere poco alla volta il composto così ottenuto nel latte caldo ma non ancora bollente. Continuare a mescolare e cuocere a fiamma bassa finché la crema pasticcera si sarà addensata.

Per la preparazione finale farcire, a torta fredda, con la crema pasticcera e decorare con frutta di stagione a piacere. Si consiglia di gelatinare la frutta per evitarne l’ossidazione.



Babà Limone

Ingredienti

PASTA:
250g farina manitoba
62g Zucchero a Velo
4g sale
200g uova
145g burro
21g Lievito di birra
1 Vaniglia Bourbon Biologica

PER LO SCIROPPO:
100g Zucchero
200g Acqua
1 Vaniglia Bourbon Biologica
30g Rhum

PER LA CREMA:
200g latte
70g tuorlo
20g Amido di mais
1/2 bustina di Vaniglia Bourbon Biologica
20g zucchero
Pizzico di sale
180g di Mascarpone
limoni caditi
foglia di menta

Preparazione

Preparare il Baba':
In una planetaria pesare la farina lo zucchero e la vaniglia S.Martino.
In una caraffa aggiungere le uova e sciogliere il lievito al suo interno. Versare il contenuto della caraffa poco alla volta sul composto in lavorazione nella planetaria.
Dopo circa 10 minuti, si ottiene un impasto corposo, aggiungere il burro, il sale e continuare la lavorazione per altri 10 minuti fino ad ottenere un composto compatto.
Versare 40/45g di impasto negli stampini.
Mettere a lievitare per circa 30/45 minuti a 30° gradi. Quando il prodotto sarà ben lievitato, cuocere a 170° gradi per altri 15 minuti.

Sciroppo alla Vaniglia e Rhum:
In un pentolino portare a ebollizione l'acqua, aggiungere lo zucchero e mettere in infusione la vaniglia. Una volta raffreddato, aggiungere il Rhum.

Crema al Mascarpone:
In una casseruola versare gli ingredienti per la crema, tranne il mascarpone, mettere sul fuoco e mescolare ogni 30 secondi. Quando la crema inizia ad addensarsi levare dal fuoco continuando a mescolare e mettere a raffreddare il tutto in frigo.
Dopo circa 60 minuti versare la crema ben fredda in una planetaria ad "ammorbidire " la crema aggiungendo il mascarpone e montare fino al raggiungere una consistenza spumosa.
Mettere la crema ottenuta in una sac'a poche.

Per la preparazione finale, inzuppare i babà nello sciroppo al Rhum, facendo attenzione a scolarli bene.
Con la sac'a poche, formare una spirale sulla parte superiore e decorare con dei pezzetti di limone candito ed una foglia di menta.



Cupcakes al Cioccolato

Ingredienti

80 g burro
170 g zucchero di canna
1 uovo
1/2 bustina di Vaniglia Bourbon Biologica
25 g cioccolato fondente in scaglie o gocce
160 g farina 00
30 g di Cacao Amaro da 75 g
7,5 g Lievito S.Martino
2 g sale fino
150 ml latte intero
Per la decorazione:
Panna vegetale da montare
Ciliegie

Preparazione

Sciogliere il cioccolato fondente a bagnomaria o nel microonde.
In una ciotola montare il burro con lo zucchero fino ad ottenere un impasto morbido e spumoso.
Incorporare l'uovo e la vaniglia ed il cioccolato fuso tiepido.
In una seconda ciotola mescolare tutti gli ingredienti secchi.
Unire gradualmente gli ingredienti secchi al composto di uova, farina e zucchero, alternandovi con il latte fino ad ottenere un composto omogeneo.
Rivestire una teglia da muffin con i pirottini e riempirli tutti con i due terzi di composto.
Infornare a 175°C per 15-20 minuti.
Montare la panna, e una volta raffreddati i cupcakes decorare e rivestire con la panna adagiando una ciliegia in cima al frosting.



Mini-Madeleine alla Vaniglia Bourbon #unafavolanelpiatto

Ingredienti

50 g di farina 00
50 g di zucchero
50 g di burro fuso
1 uovo
mezzo cucchiaino di Lievito Biologico senza glutine e vegano BioSun
una punta di cucchiaino di Vaniglia Bourbon Biologica

Preparazione

Vicky e Nina e gli omini verdi dal grande occhio
Nelle sere d’estate, quando cala la notte e si alza la brezza leggera a soffiare via l’afa della giornata, le sorelline Vicky e Nina alzano gli occhi al cielo per guardare le stelle. In quei momenti si sentono piccole piccole ma parte di qualcosa di così grande e meraviglioso che è l’universo. Ed è proprio in quegli attimi che la luce pulsante di un satellite transita proprio sopra i loro nasi,
Vicky e Nina si chiedono cosa possa essere, “sicuramente non un satellite” sostiene Nina e iniziano a fantasticare. Vicky, la più grande, è convinta che nel cielo buio buio vivano degli alieni verdi con un solo occhio grande grande, che tutto il giorno guardano cosa succede sulla terra vegliando sui bambini. Nina, che si interroga e si risponde da sola, si chiede dove finisce tutto ciò che osservano, è convinta che tutto finisca nella loro panciona per poi esplodere in mille e mille stelle che rischiarano il cielo buio buio.
Si è fatto tardi e Vicky e Nina sopraffatte dalla stanchezza, salutano con la mano verso il cielo buio buio come se qualcuno potesse vederle e si addormentano sognano quegli strani amici verdi.
Continua a giocare in cucina on Vicky e Nina preparando tante piccole stelle con la nostra ricetta

Sciogliere il burro a bagno-maria e lasciarlo intiepidire per qualche minuto.
In una ciotola o in un planetaria inserire tutti gli ingredienti e lavorarli con l’ausilio di fruste per qualche minuto.
Riporre il preparato in frigorifero e lasciarlo riposare per almeno un’ora, il riposo agevola la formazione della gobbetta tipica della Madeleine.
Imburrare ed infarinare con cura uno stampo per Mini-Madeleine.
Con un cucchiaino prendere una punta di composto e metterlo nello stampino (non + di tre quarti).
Infornare in forno già caldo a 180 gradi per 10 minuti.

In collaborazione con: Fico&Uva



NUR