Lieviti e Pasticceria

Lievito S.Martino

Il Lievito Tradizionale S.Martino, a lievitazione istantanea e senza glutine, è ideale per realizzare ottimi dolci da forno. Il prodotto è inserito nel Prontuario AIC (Associazione Italiana Celiachia) ed è pertanto indicato per chi soffre di intolleranza al glutine.

AGGIUNGI AL CARRELLO

La confezione contiene 3 bustine da 16 g cadauna.
Ogni bustina serve per ½ Kg di farina e/o fecola.

Aggiungere la bustina di lievito come ultimo ingrediente mescolando molto bene l’impasto.

Difosfato, amido di mais, idrogenocarbonato di sodio, aromi.

Cosa puoi creare con questo prodotto?
Scopri, crea, assaggia!

Kugelhopf al Cioccolato e Cointreau

Ingredienti

300 g farina 00
1 bustina di Lievito S.Martino
300 g zucchero
230 g burro
125 g Yogurt consigliato quello cremoso bianco
125 g panna fresca
4 uova bio
90 g cioccolato fondente in polvere
2 cucchiai di Cointreau (se la volete analcolica sostituite il Contreau con del succo di arancia fresca)

Preparazione

In una planetaria montare il burro con lo zucchero sino ad ottenere un composto spumoso e bello sostenuto.

In una ciotola a parte mescolare e setacciare la farina con il cioccolato in polvere ed il lievito.

Aggiungere nella planetaria un uovo alla volta aspettando ogni volta che l'uovo precedente venga prima assorbito.
Aggiungere un pò di composto di farina e cioccolato alternandolo con un pò di yogurt e di panna fresca.
Poi di nuovo incorporare la farina ed il cioccolato e ancora un pò di yogurt e panna fresca sino ad esaurimento di tutti gli ingredienti.
Infine aggiungere il Cointreau o il succo dell'arancia.

Preriscaldare il forno a 180°.

Nel frattempo prendere lo stampo e spruzzarlo con lo spray staccante.
Versare il composto, livellare, battere leggermente sul tavolo lo stampo pieno in modo da far fuoriuscire eventuali bolle d'aria che si possono essere formate.
Infornare per 45/50 minuti. Prima di togliere dal forno, verificare la corretta cottura.
Lasciare intiepidire e poi sformare.

Decorare a piacimento con una una glassa di zucchero ottenuta miscelando dello zucchero a velo con dell'acqua e del succo di limone oppure con una al gusto di cioccolato o caramello salato.



Plumcake all'acqua

Ingredienti

250 gr di farina 00
1 bustina di Lievito S.Martino
200 gr di zucchero
3 uova intere
130 ml di acqua
130 ml di olio di semi
1 bustina di Vanillina
Zucchero a Velo per decorare
1 pizzico di sale

Preparazione

Dividere gli ingredienti secchi da quelli umidi. Setacciare farina, lievito e vanillina. Aggiungere lo zucchero ed un pizzico di sale.
Emulsionare in una ciotola le uova, l'olio ed acqua insieme.
Rovesciare gli ingredienti umidi sopra a quelli secchi e lavorare il tutto a mano con l'aiuto di una frusta.

Oliare uno stampo da plumcake e riempirlo con il composto.
Cuocere in forno statico preriscaldato a 180° per 30 minuti circa.

Decorare a piacimento il dolce adagiando delle foglie sulla superficie e cospargendo di zucchero a velo.
Rimuovere le foglie per creando una greca naturale.



Ciambella Mascarpone e Cioccolato

Ingredienti

300 g farina 00
100 g Fecola di patate da 250 g
3 uova medie
250 g zucchero semolato
200 g mascarpone
200 g latte
16 g lievito per dolci Lievito senza glutine 16g
70 g burro fuso a temperatura ambiente
1/2 bacca di vaniglia (semi)
100 g di Gocce di Cioccolato Fondente Biologiche

Preparazione

Setacciare in un contenitore gli ingredienti secchi:farina, lievito e la fecola e tenere poi da parte.

Nella ciotola della planetaria (o con un frullino elettrico) montare lo zucchero con le uova sino ad ottenere un composto chiaro e spumoso. Aggiungere il mascarpone, i semi della bacca di vaniglia, il latte ed il burro fuso.
Incorporare in più riprese gli ingredienti secchi setacciati in precedenza e mescolare con una spatola sino a quando avrete ottenuto un impasto omogeneo.
Aggiungere le gocce di cioccolato, mescolare ed amalgamare bene il tutto.

Versare il composto in uno uno stampo da ciambellone, circa 26 centimetri di diametro, imburrato ed infarinato, oppure in alternativa si può usare anche lo spray staccante.

Cuocere in forno preriscaldato a 170 gradi per circa 50 minuti (verificare la cottura con la prova stecchino).
Far leggermente intiepidire, rovesciare e capovolgere su una griglia per farla raffreddare completamente.

Servire su piatto da portata e a piacimento decorare con salsa al cioccolato.



Muffin al profumo di Vaniglia Bourbon

Ingredienti

150 g di farina 00
70 g di zucchero di canna
2 uova
Mezza bustina di Vaniglia Bourbon Biologica
Mezza bustina di Lievito S.Martino
130 ml di acqua tiepida
20 g di olio di semi
Granella di Zucchero senza glutine per decorare

Preparazione

Come prima cosa accendere il forno e preriscaldare a 160C.

Prendere una ciotola e montare le uova con lo zucchero per cinque minuti sino ad avere un composto spumoso. Aggiungere la vaniglia, l’acqua tiepida e l’olio e continuare a mescolare con lo sbattitore.
Setacciare la farina ed il lievito e aggiungerli un po’alla volta al composto.

Riempire degli stampini di carta forno per muffins per 2/3, cresceranno poi in cottura.
Spolverizzare la superficie con granella di zucchero ed infornare per 15 minuti.

Si consiglia per mantenerli freschi anche per 2/3 giorni di conservarli sotto una campana di vetro.



Whoopies

Ingredienti

210 g di farina
90 g di Cacao Amaro da 250 g
Un uovo
60 g di burro
4 cucchiai di olio di semi
210 g di zucchero
250 g di latte
Mezza bustina di Lievito S.Martino
Una bustina di Vanillina
Un pizzico di sale

Preparazione

Con l’aiuto di uno sbattitore elettrico o di una planetaria montare il burro (morbido) lo zucchero, l’olio, l’uovo e la vanillina.
Successivamente unire al composto ottenuto la farina setacciata, il lievito, il cacao ed il sale alternandoli con il latte. Montare il tutto fino ad ottenere una consistenza cremosa.
Riempire una sac-a-poche con il composto ottenuto e su una teglia da forno precedentemente foderata di carta forno, formare del cerchi e riempirli, attenzione distanziarli tra loro perché in fase di cottura l’impasto tenderà a sciogliersi e ad allargarsi.
Cuocere a 200° per 10 minuti. Una volta cotti e fatti raffreddare potrete farcirli a vostro piacimento e decorarli per le vostre ricorrenze.



Torta al latte caldo, cioccolato e nocciole

Ingredienti

1 uovo
160 g di zucchero semolato
130 g di latte fresco intero
170 g di farina
100 g di cioccolato fondente
50 g di nocciole tostate e tritate abbastanza fini
50 g di olio di semi
25 g Cacao Amaro da 75 g
1 pera grattugiata
1 bustina di Lievito S.Martino
un pizzico di sale
nocciole tostate e tagliate a metà per guarnire

Preparazione

In una ciotola mettere gli ingredienti secchi: la farina, il cacao, le nocciole tritate ed il lievito setacciati insieme.
In un’altra ciotola più grande montare con le fruste, l'uovo con lo zucchero sino ad ottenere un composto chiaro e spumoso. Unire poi l'olio a filo.
Nel frattempo scaldare, a fiamma bassa, in un pentolino il latte ed il cioccolato che dovrà essere completamente sciolto facendo attenzione a non far bollire il latte, deve solo scaldarsi.
Unire al composto montato gli ingredienti secchi in più riprese ed infine aggiungere a filo la crema di latte caldo e cioccolato mescolando bene per amalgamare il tutto. Unire alla fine la pera grattugiata.
Imburrare ed infarinare uno stampo da plumcake da 21x10 o uno tondo da 22 cm di diametro e versare l’impasto.
Distribuire sulla superficie della torta le nocciole tostate. Infornare e cuocere in forno statico, preriscaldato a 180° per circa 50 minuti, ricordandosi di fare sempre la prova stecchino per vedere se la torta è effettivamente cotta.
Una volta cotta sfornare la torta e lasciarla intiepidire nello stampo prima di sformarla.



Dorayaki gnomi di Natale #unafavolanelpiatto

Ingredienti

80 g di farina manitoba
20 g di Amido di mais
50 g di zucchero di canna
2 uova
1 cucchiaio di miele
1 cucchiaino diLievito S.Martino
2 cucchiai di acqua
Per decorare:
Zucchero a Velo
Mele rosse
Panna montata

Preparazione

PICCOLA BREVE STORIA SULLE ABITUDINI DEGLI GNONI
Laggiù nel paese di Babbo Natale, tra simpatiche renne, vivono gli gnomi. Esistono gnomi e gnome ma è più facile venire in contatto con i maschi poiché le femmine sono impegnate nelle faccende di casa. Lo gnomo lo si riconosce soprattutto dal berretto a punta rosso e dalla folta barba bianca. Gli gnomi amano tantissimo gli animali e sono i loro migliori amici, infatti riescono parlare con loro ed ad aiutarli quando si feriscono nel bosco. Gli gnomi vivono in spaziose case costruite sotto grandi alberi come le querce per avere sempre un riparo. Mangiano bacche, erbe, semi, funghi, frutti e sanno cucinare gustosi dolci. Adorano conversare con le api, così riescono farsi regalare il loro miele. Ma ciò che amano di più è stare in compagnia di amici per chiacchierare o giocare. Vi sarà capitato di sentire uno strano rumore, non preoccupatevi sarà sicuramente stato uno gnomo curioso!

Preparare tutti gli ingredienti e metterli in una ciotola.
Con una frusta iniziare a lavorare l’impasto, continuando per qualche minuto per evitare che si formino grumi. Questo passaggio può essere realizzato anche con l’aiuto di una planetaria.
Sul fornello scaldare una piastra antiaderente, con un cucchiaino prendere un po’ di impasto e metterlo sulla piastra.
Aspettare un paio di minuti e appena inizia a gonfiarsi girarlo e proseguire con la cottura anche sull’ altro lato.
Realizzare il cappello dello gnomo con uno spicchio di mela rossa e con la panna realizzare il pompon sul cappello e la barba.
Utilizzare un piccolo semino di mela per il naso.
Terminare con zucchero a velo S.Martino.

In collaborazione con: Fico&Uva



Torta "Panna Cotta" cioccolato e amaretti

Ingredienti

Per la base:
125 g di burro
150 g di farina 00
1 cucchiaino di Lievito S.Martino
125 g di cioccolato fondente
180 g di zucchero
2 uova
60 ml di latte
Per la farcitura:
1 confezione di Panna Cotta al Cioccolato
1 confezione di Panna Cotta
500 ml di panna fresca
500 ml di latte intero
10 amaretti (per la panna cotta), cioccolato fondente fuso ed amaretti a piacimento per guarnire

Preparazione

Sciogliere in un pentolino il cioccolato fondente con il burro e lo zucchero.Togliere dal fuoco e lasciar intiepidire.
Sbattere in una ciotola le uova con il latte. Aggiungere la farina setacciata insieme al lievito ed unire anche il mix di cioccolato.
Amalgamare con cura e versare in una teglia da 24 cm a cerniera ben imburrata ed infarinata.
Cuocere a 170° per circa 20 minuti. Far sempre la prova stecchino e non lasciarla troppo tempo in forno altrimenti si rischierebbe di seccarla. Una volta che la torta sarà cotta, sfornare e lasciar raffreddare. Lavare la teglia perchè servirà poi per il montaggio del dolce. Preparare la panna cotta al cioccolato seguendo le istruzioni riportate dietro la confezione e lasciarla intiepidire.
Foderare lo stampo usato in precedenza con della pellicola trasparente e versare al suo interno la panna cotta al cioccolato. Trasferite in frigo per un paio d'ore almeno; per velocizzare il tutto si può anche mettere la teglia in freezer(ovviamente vuoto) e qui impiegherà meno di mezz'ora a rapprendersi.
Solo quando la panna cotta al cioccolato sarà perfettamente soda, preparare l'altra panna cotta, procedendo allo stesso modo. Sbriciolare 10 amaretti ed aggiungerli. Una volta pronta, lasciarla intiepidire mescolandola di tanto in tanto in modo che si addensi. La crema non dovrà assolutamente essere calda altrimenti scioglierà lo strato sottostante. Versarla con l'aiuto di un cucchiaio, quindi sullo strato al cioccolato.
Trasferire di nuovo tutto in frigo o in freezer fino a quando la panna cotta sarà perfettamente soda e rappresa.
A questo punto, adagiar delicatamente sulla panna cotta la torta al cioccolato senza premere.
Metterla sulla teglia il vassoio di servizio e capovolgete la teglia con un gesto deciso.
Eliminare l'anello e la pellicola .
Decorare con poco cioccolato fuso e con gli amaretti.



NUR