Lieviti e Pasticceria

Zucchero a Velo

Lo Zucchero a Velo S.Martino è utile per preparare vari tipi di dolci. Ideale per cospargere direttamente la superficie dei dolci, è l' ingrediente indispensabile per la preparazione di glasse, ma può anche essere usato come sostituto dello zucchero semolato nella preparazione di torte, biscotti, meringhe e creme. Il prodotto è inserito nel Prontuario AIC (Associazione Italiana Celiachia) ed è pertanto indicato per chi soffre di intolleranza al glutine.

AGGIUNGI AL CARRELLO

La confezione contiene 125 g di prodotto.

Zucchero 97%, amido di mais.

Valori Nutrizionali medi per:100 g di prodotto
Energia1700 kJ
400 kcal
Grassi
  di cui acidi grassi saturi
0 g
0 g
Carboidrati
  di cui zuccheri
100 g
97 g
Proteine0 g
Sale0 g

Cosa puoi creare con questo prodotto?
Scopri, crea, assaggia!

Panna cotta ai lamponi 6 porzioni

Ingredienti

1 busta Panna Cotta
250 ml di panna fresca
200 ml di latte
3 cestini di lamponi
2 cucchiai di Zucchero a Velo di Canna Biologico
1 busta di Zucchero a Velo

Preparazione

Mettere 2 cestini di lamponi e lo zucchero in un pentolino e far cuocere 5 minuti. Togliere dal fuoco.
Versare una busta di preparato in una casseruola. Aggiungere poco alla volta la panna, il latte, 3 cucchiai di lamponi cotti e mescolare bene per evitare la formazione di grumi. Portare ad ebollizione e, mescolando costantemente, lasciare bollire a fuoco lento per 2 minuti.
Versare in 4 bicchieri\coppete e lasciare in frigorifero per almeno 2 ore.
Prima di servire distribuire su ogni bicchiere i lamponi cotti, decorare con il rimanente cestino di lamponi e cospargere con zucchero a velo.



Crostata di frutta Dadolata

Ingredienti

Base per pasta frolla:
200 g di farina
2 tuorli
140 g di burro
90 g di zucchero
1/2 limone bio (la scorza)
un pizzico di sale
per la crema:
la nostra è al mascarpone, ma potete sostituirla anche con la crema pasticciera
250 ml di panna fresca
200 g di mascarpone
90 g di Zucchero a Velo
frutta fresca preferita
utilizzata per questa ricetta 1/2 cestino di fragole, 1 kiwi e mezzo, 1 mango, qualche mirtillo

Preparazione

Base di pasta frolla:
Mescolare gli ingredienti: farina, uovo, burro, zucchero, il limone o con l'aiuto di una planetaria (munita di foglia) o inserendoli tutti in una ciotola impastando bene con le mani.
Formare un panetto ed avvolgerlo con la pellicola da cucina. Farlo riposare in frigorifero (almeno un'oretta, si consiglia anche di prepararlo la sera precedente).
Stendere poi la frolla e foderare uno stampo imburrato ed infarinato. Bucherellare il fondo con i rebbi di una forchetta. Appoggiare un foglio di carta forno e sopra delle palline per la cottura alla cieca o dei legumi secchi. Cuocere in forno preriscaldato a 180 ° per 20/25 minuti circa.

Per la crema:.
Con le fruste elettriche o la planetaria dotata di frusta montare gli ingredienti per la crema fino ad ottenere un composto ben montato.
Quando la base di pasta frolla è completamente fredda farcire con la crema.
Tagliare la frutta a dadini avendo cura di distribuirla bene come da nostra immagine, se è di vostro gradimento.
Conservare la Vostra crostata in frigorifero.



Torta Margherita con crema al latte

Ingredienti

3 uova
50 ml di olio di semi
2 cucchiai di acqua

Per la crema al latte
125 ml di latte intero fresco
15 g di Amido di mais
25 g di zucchero
Aroma Vaniglia
150/200 ml di panna
1 cucchiaio di Zucchero a Velo

Preparazione

Accendere il forno a 180°C.
Versare in una terrina il preparato per torta, aggiungere le uova, l'olio e l'acqua. Mescolare bene con lo sbattitore elettrico alla massima velocità, sino ad ottenere un composto liscio e omogeneo.
Versare il composto in uno stampo apribile imburrato ed infarinato e cuocere per circa 40 minuti, facendo la prova stecchino. Togliere dal forno, far riposare e sformare. Lasciare raffreddare.
Nel frattempo, preparare la crema al latte, mettendo in un pentolino il latte, lo zucchero, l'aroma di vaniglia e l'amido di mais, cuocere per 10 minuti circa, sino al raggiungimento di 80°C. Quando si sarà addensata, trasferire in una ciotola, coprire con la pellicola trasparente facendola aderire sulla superficie e continuare il raffreddamento completo in frigorifero.
In un' altra ciotola, montare la panna fredda con un cucchiaio di zucchero a velo, sino a raggiungere il grado di montatura desiderata. Unire la crema al latte fredda alla panna e amalgamare con l'aiuto di una spatola con movimenti circolari dal basso verso l'alto.
Terminare la preparazione, dividendo la torta in 2 parti, spalmare la crema al latte sul primo disco livellando con la spatola, coprire con l'altro disco e cospargere la superficie con lo zucchero a velo.
Lasciare compattare in frigorifero prima di servire.



Torta Cuore

Ingredienti

250 g di farina
50 g di Amido di mais
100 g di Zucchero a Velo
30 g Cacao Amaro da 75 g
2 uova
100 g di burro
4 cucchiai di marmellata di fragole
1 Mousse Cioccolato Fondente 70%
250 g di panna fresca
4 fragole
4 lamponi
3 macarons o marshmallows
2 o 3 cioccolatini
2 o 3 fiori

Preparazione

Disegnare su un pezzo di cartoncino un cuore di circa cm 25x25 cm con all’interno un cuore più piccolo. Ritagliare creando un buco all'interno a forma di cuore. Accendere il forno a 180C.
Mettere in una ciotola farina, amido, zucchero, cacao, uova, burro tagliato a pezzetti e lavorare con le mani fino ad ottenere un impasto omogeneo. Stendere l’impasto su un pezzo di carta forno fino allo spessore di 1 cm. Appoggiare sopra il cartoncino a forma di cuore e ritagliare la parte in modo da creare il buco interno a forma cuore. Stendere i ritagli dell’impasto sulla carta da forno e formare il secondo cuore con il buco. Cuocere entrambi gli impasti per 12 minuti. Togliere dal forno e spalmare su ogni cuore 2 cucchiai di marmellata. Versare in una ciotola dai bordi alti la panna ed il contenuto delle 2 buste della mousse. Montare per 3-4 minuti con uno sbattitore elettrico. Versare la mousse in sac à poche e decorare a ciuffetti il primo cuore. Sovrapporre il secondo cuore e decorare con la restante mousse. Decorare il dolce con la frutta, i cioccolatini, i macarons, i fiori e mettere in frigorifero 1 ora.



Pastiera

Ingredienti

Base per la frolla:
125 g di burro
125 g di Zucchero a Velo
230 g di farina
70 g di Fecola di patate da 250 g
1 uovo
Per il ripieno:
350 g di ricotta
2 uova
180 g di zucchero
300 g di grano precotto
200 ml di latte
170 g di canditi di cedro e arancia
1 fialetta di Aroma Fior d'Arancio
1 bustina di Vaniglia Bourbon Biologica
scorza di un limone
scorza di un’arancia

Preparazione

Per il ripieno: Mettere il grano, il latte, la scorza di un’arancia, la vaniglia in una pentola e cuocere finchè il latte non si sarà assorbito. Lavorare, in una ciotola, la ricotta con lo zucchero. Aggiungere le uova, la scorza di limone, i canditi, l’aroma e mescolare bene. Unire la crema con il grano e mettere in frigorifero.
Per la frolla: Versare in una terrina la farina, la fecola, lo zucchero a velo. Aggiungere il burro tagliato a pezzi e l’uovo. Impastare sino ad amalgamare tutti gli ingredienti.
Formare un panetto, avvolgerlo nella pellicola e farlo riposare in frigorifero per mezz’ora.
Trascorso il tempo, accendere il forno a 180°C ed imburrare una tortiera con il cerchio apribile del diametro di 24 cm. Stendere 2/3 di frolla rivestendo così la tortiera, versando poi il ripieno all’interno. Con la la frolla avanzata,dopo averla stesa ricavare delle strisce e decorare formando dei rombi. Cuocere per circa 1 ora e 15 minuti.



Biscottini con gocce di cioccolato

Ingredienti

250 g di farina
50 g di Fecola di patate da 250 g
170 g di burro
90 g di Zucchero a Velo
1 uovo
100g di Gocce di Cioccolato Fondente Biologiche
100g di mandorle

Preparazione

In un recipiente, versare in ordine la farina, la fecola, lo zucchero a velo mescolare brevemente. Amalgamare il tutto aggiungendo il burro precedentemente ammollato e l'uovo. Aggiungere quindi le gocce di cioccolato, le mandorle tritate. Impastare per qualche minuto. Co l'impasto formare una palla, ricoprirla con la pellicola e metterla in frigorifero per 30 minuti. Nel frattempo accendere il forno a 180* C. Quindi stendere la pasta creando uno spessore di 2 cm e tagliare i biscotti nelle forme desiderate e disporli in una teglia rivestita con carta forno. Cuocere per 12-15 minuti.

Per i tuoi regali:
Prendi un sacchettino trasparente semi rigido con fondo piatto, inserisci sul fondo un centro all'uncinetto, se non disponibile va bene anche un centrino di carta, riempi il sacchetto con i tuoi biscotti. Ripiega il bordo superiore del sacchetto, con la punta del coltello fai due buchi centrali a 2cm di distanza uno dall'altro. Fai passare il nastro di raso e chiudi con un bel fiocco generoso.



Dorayaki gnomi di Natale #unafavolanelpiatto

Ingredienti

80 g di farina manitoba
20 g di Amido di mais
50 g di zucchero di canna
2 uova
1 cucchiaio di miele
1 cucchiaino diLievito S.Martino
2 cucchiai di acqua
Per decorare:
Zucchero a Velo
Mele rosse
Panna montata

Preparazione

PICCOLA BREVE STORIA SULLE ABITUDINI DEGLI GNONI
Laggiù nel paese di Babbo Natale, tra simpatiche renne, vivono gli gnomi. Esistono gnomi e gnome ma è più facile venire in contatto con i maschi poiché le femmine sono impegnate nelle faccende di casa. Lo gnomo lo si riconosce soprattutto dal berretto a punta rosso e dalla folta barba bianca. Gli gnomi amano tantissimo gli animali e sono i loro migliori amici, infatti riescono parlare con loro ed ad aiutarli quando si feriscono nel bosco. Gli gnomi vivono in spaziose case costruite sotto grandi alberi come le querce per avere sempre un riparo. Mangiano bacche, erbe, semi, funghi, frutti e sanno cucinare gustosi dolci. Adorano conversare con le api, così riescono farsi regalare il loro miele. Ma ciò che amano di più è stare in compagnia di amici per chiacchierare o giocare. Vi sarà capitato di sentire uno strano rumore, non preoccupatevi sarà sicuramente stato uno gnomo curioso!

Preparare tutti gli ingredienti e metterli in una ciotola.
Con una frusta iniziare a lavorare l’impasto, continuando per qualche minuto per evitare che si formino grumi. Questo passaggio può essere realizzato anche con l’aiuto di una planetaria.
Sul fornello scaldare una piastra antiaderente, con un cucchiaino prendere un po’ di impasto e metterlo sulla piastra.
Aspettare un paio di minuti e appena inizia a gonfiarsi girarlo e proseguire con la cottura anche sull’ altro lato.
Realizzare il cappello dello gnomo con uno spicchio di mela rossa e con la panna realizzare il pompon sul cappello e la barba.
Utilizzare un piccolo semino di mela per il naso.
Terminare con zucchero a velo S.Martino.

In collaborazione con: Fico&Uva



Red velvet

Ingredienti

200 g di farina
50 g Fecola di patate da 250 g
125 g di burro a temperatura ambiente
2 uova
2 cucchiai di cacao amaro
160 g di zucchero
1/2 bustina di Lievito Antica Ricetta S.Martino
½ cucchiaino di Vaniglia Bourbon Biologica
1 cestino di lamponi
1 bustina di colorante rosso naturale
125 g di yogurt bianco
1 cucchiaio di aceto di mele
250 g di mascarpone
250 g di formaggio spalmabile tipo robiola
100 g di Zucchero a Velo

Preparazione

Montare il burro con lo zucchero, aggiungere la vaniglia Bourbon ed una alla volta le uova, continuando a montare. Frullare i lamponi e filtrare. Setacciare insieme farina, fecola, lievito ed il cacao. A questo punto incorporare al composto, alternando, le farine e lo yogurt. Aggiungere l’aceto, il succo di lamponi ed il colorante. Accendere il forno a 180 °C. Foderare con carta forno il fondo di una tortiera a cerchio apribile del diametro di 22 cm, versare il composto e cuocere in forno a temperatura per circa 45/50 minuti. Lasciare raffreddare completamente. Preparare la crema mescolando insieme mascarpone, formaggio e zucchero a velo fino ad avere una crema omogenea. Tagliare la torta orizzontalmente in 3 dischi. Spalmare sopra ogni disco un po’di crema ed in ultimo ricoprire totalmente superficie e bordi con la crema.



NUR